Lunedì 18 dicembre la scuola primaria di Casalnoceto ha aperto le porte a bambini e famiglie per condividere la sperimentazione didattica che l’I.C. di Viguzzolo, in collaborazione con il Comune di Casalnoceto, intende proporre per il futuro anno scolastico.

In primo luogo saranno compiuti lavori edili per una modifica strutturale del contesto educativo volti a creare un atelier creativo che diventerà il cuore pulsante della scuola.

Al rinnovamento dei locali si unirà una vera e propria innovazione metodologica che pone al centro il bambino, la sua curiosità e l’attitudine al fare. Quattro ambienti laboratoriali saranno il mezzo per realizzare un processo di apprendimento per scoperta e per risoluzione di problemi.

L’intento è attuare una rivoluzione in campo pedagogico che focalizzi l’attenzione sul bambino quale soggetto attivo nel processo di costruzione della conoscenza.

Il docente abbandonerà il tradizionale ruolo di trasmettitore di contenuti per ricoprire quello di mediatore e facilitatore che accompagna e guida i bambini a compiere attività laboratoriali volte a promuovere le competenze necessarie ad avere successo nella società contemporanea. Questa didattica si fonda su metodologie quali cooperative learning, peer education,discovery learning, problem-solving, role playing game.

Gli alunni della scuola hanno poi dato pratico esempio cimentandosi in attività laboratoriali facendosi tutor dei più piccoli nella drammatizzazione della leggenda del panettone, nel laboratorio di lingua inglese “Walking in the jungle” e in in quello scientifico/matematico che ha visto diventare le forme geometriche elementi di espressione artistica.