Nella mattinata di lunedì 5 Novembre 2018, il Comune di Gremiasco e la biblioteca hanno organizzato una manifestazione per onorare la memoria dei caduti della Grande Guerra e per celebrare il centesimo anniversario della vittoria e la fine del primo conflitto mondiale.


Lo scopo della cerimonia era quello di permettere alle scuole di partecipare all’importante appuntamento storico e rendere omaggio ai combattenti caduti nei tre anni del conflitto.

Gli alunni della Scuola Secondaria di primo grado “Franco Anselmi” di San Sebastiano, accompagnati dalle loro insegnanti Denise Giocondini, Anna Maria Raccone e Valeria Ercole, sono stati accolti dal Sindaco Umberto Dallocchio davanti al monumento che riporta i nomi dei 17 gremiaschesi morti in combattimento, tra i quali anche un soldato insignito di medaglia d’argento al valor militare. Presente tra le autorità, il Luogotenente della Stazione carabinieri di San Sebastiano Curone, Gianluca Alpimi.


Dopo l’esecuzione dell’Inno Nazionale e la deposizione dei fiori, i ragazzi, si sono recati in biblioteca per l’inaugurazione della mostra dedicata ai soldati di Gremiasco caduti nel corso del conflitto, con schede illustrative dei luoghi che furono teatro delle loro battaglie e della morte dei tanti che, come loro, si sono immolati per la patria.


Ha concluso la mattinata una breve rievocazione storica della Grande Guerra tenuta dalla prof.ssa Maria Grazia Milani, che ha illustrato con immagini e slide i fatti salienti del conflitto, mentre i alcuni studenti, hanno letto il canto di John McCrae, “In Flanders Fields”, dedicato alla memoria delle vittime sui campi di battaglia.


Molto interesse hanno suscitato tra i ragazzi alcuni reperti esposti in mostra, gentilmente messi a disposizione per l’occasione dal giovane ricercatore e storico viguzzolese Matteo Leddi, al quale vanno i ringraziamenti degli organizzatori.